Macchinari per lavaggio ad acqua

La catena del pulito parte con le lavatrici senza carena come la C15SP e la C20SP e la lavacentrifuga C7AI. Tutte e tre offrono la possibilità di gestire il numero di giri nelle fasi di prelavaggio, lavaggio e risciacquo, con tutte le parti a contatto con la biancheria realizzate in acciaio inox della migliore qualità, ed il ciclo di lavoro, compresa la parte di immissione delle polveri completamente gestito in maniera automatizzata. La gestione di immissione di detersivo candeggina e ammorbidente per le lavatrici senza carena, è gestita direttamente dal sistema. Con un carico di 14 kg per la più piccola e 19kg per la più grande, si hanno velocità di lavaggio dai 10 ai 50g/min e centrifughe da 380-600g/min e 380/500g/min rispettivamente.
Queste lavatrici adottano un programmatore ciclico, un selettore acqua per la scelta del tipo di acqua da introdurre in vasca fredda,calda e tiepida, e di un termostato per regolare la temperatura, ed ambedue i controlli funzionano solo nella fase di lavaggio. Sono dotate di quattro importanti interruttori; il primo seleziona il movimento delicato grazie al quale viene ridotto il tempo di rotazione del cestello; il secondo seleziona la velocità per l’ultima centrifuga; il terzo esclusione centrifuga, permette di effettuare tutte le centrifughe a 200 g/min; l’ultimo seleziona l’inserimento della candeggina o dell’ammorbidente.

Queste lavatrici professionali adottano un programmatore ciclico, un selettore acqua per la scelta del tipo di acqua da introdurre in vasca fredda,calda e tiepida, e di un termostato per regolare la temperatura, ed ambedue i controlli funzionano solo nella fase di lavaggio. Sono dotate di quattro importanti interruttori; il primo seleziona il movimento delicato grazie al quale viene ridotto il tempo di rotazione del cestello; il secondo seleziona la velocità per l’ultima centrifuga; il terzo esclusione centrifuga, permette di effettuare tutte le centrifughe a 200 g/min; l’ultimo seleziona l’inserimento della candeggina o dell’ammorbidente.
Per quanto riguarda lavacentrifuga C7AI che invece è carenata, sempre con tutte le parti in acciaio inox AISI 304, si ha il mantenimento dell’approccio ai cicli automatizzati, ma con una capacità di carico limitata ad 8kg. Per quanto riguarda il riscaldamento dell’acqua, le opzioni sono quella interna, tramite resistenza oppure per iniezione di vapore.
Tutte le macchine Brevi hanno un programmatore ciclico per la selezione dell’acqua (fredda, tiepida, calda) ed un termostato. Ci sono poi tre interruttori che gestiscono il movimento che riduce il tempo di rotazione, l’esclusione della centrifuga e l’inserimento di candeggina e ammorbidente.
Per l’essiccazione tradizionale della biancheria ci sono macchine a inversione di cesto in inox: le E12 di Kg. 11, E20 di Kg. 17 e E25 di Kg. 24. Tutte e tre sono disponibili con riscaldamento elettrico, a vapore e a gas con temperature regolabili dai 10°C ai 90°C, con raffreddamento per l’elettrico dai 5-8 minuti, 0-8 minuti per il gas. Il tempo di ciclo va da 1 a 50 minuti, ed è possibile allungare i tempi di essiccazione con un apposito interruttore. Ogni fase è segnalata con led e si possono aggiungere un pannello elettromeccanico di controllo, con termostato meccanico e temporizzatore elettrico da 60 minuti.

Richiedi informazioni, siamo a disposizione per qualsiasi richiesta